header sunnyvibes link
indice di articoli vari indice delle interviste indice delle recensioni di album indice delle recensioni di singoli  

 

RUDDY THOMAS (July 12, 1951-June 10, 2006)


Selected discography

a cura di Pier Tosi.


Il 10 giugno 2006 Ruddy Thomas e' stato colpito da un collasso fatale mentre si esibiva a Port Antonio sul palco del Jamaican Cultural Developement Popular Song Competition. Era nato il 12 luglio del 1951 ed a dire la verita' di lui non si conoscono molti cenni biografici. A quanto sembra non ha iniziato come tanti altri artisti come parte di un gruppo vocale ma ha iniziato alla fine degli anni sessanta come cantante solista molto ispirato dalle migliori voci del soul statunitense. Il suo primo nome d'arte e' Flick Wilson e con questo appellativo registra nei primi anni settanta addirittura per Coxsone Dodd e Duke Reid: l'unico suo singolo conosciuto uscito su Studio One nel 1972 si intitola 'Parents fault', mentre 'Lick and run' e' invece il titolo dell'unico brano edito prodotto da Duke Reid ed uscito sulla etichetta Dutchess nel 1975. I rapporti piu' proficui della sua carriera sono pero' con il produttore Joe Gibbs ed il periodo migliore di questo sodalizio e' il triennio 1977-80.
Nel 1977 escono 'Feeling soul' (cover di Bob Andy) e 'Let's make a baby' (cover degli O'Jays) mentre il suo maggior successo di questo periodo e cioe' la sua versione di 'Loving pauper' di Dobby Dobson esce nel 1978. Il primo album suo di cui si abbia notizia e' proprio prodotto nel 1981 da Joe Gibbs e si intitola 'First time around'. Altre sue tracce fortunate sono 'Everyday is just an holiday', 'Mama say' e 'Shake your body down', tutte prodotte da Joe Gibbs. Negli anni ottanta continua a lavorare come cantante per vari produttori e occasionalmente a lavorare come engineer e produrre materiale in proprio: Tappa Zukie produce il suo album 'The best of Ruddy Thomas' e nel 1981 sull'etichetta Hawkeye ottiene enorme successo in Inghilterra con il singolo 'Just one moment away' e 'Key to the world'. La sua grande versatilita' e la qualita' e la carica soul della sua voce gli hanno assicurato impieghi prestigiosi in altri ambiti: Ruddy e' stato per sette anni il cantante solista del noto ensemble jazz Sonny Bradshaw Seven che prende il nome dal suo famoso bandleader e per undici anni cantante solista della We The People Band di Lloyd Parks. Il suo nome appare anche come percussionista in molti dischi roots degli anni settanta. Ruddy e' stato anche un grande cantante di duetti insieme a voci femminili: si ricordano 'The closer I get to you' in duetto con Marcia Aitken, 'Don't want to loose you', 'How can I let you get away' e 'There is a fire' insieme a Cynthia Shloss, un album intero registrato insieme a Susan Cadogan e varie tracce fortunate durante gli anni novanta in duetto con JC Lodge sotto la produzione di Gussie Clarke. Tantissimi artisti hanno beneficiato del suo talento di engineer o utilizzato la sua voce come backing singer: tra questi Bob Marley, Sly & Robbie, Jimmy Cliff, Ken Boothe, Peter Tosh (Ruddy e' stato co-produttore del suo album 'No nuclear war'), Dennis Brown, Jacob Miller, Rita Marley, Boris Gardiner, Third world, Judy Mowatt, The Heptones and Yellowman (si dice addirittura che Ruddy sia stato il primo scopritore del fenomenale deejay albino).

 


RUDDY THOMAS DISCOGRAPHY (Albums)

First time around (Joe Gibbs 1981)
Reggae by Ruddy Thomas (Friends 1983)
(Uscito anche su Mobilizer come 'The best of Ruddy Thomas')
When I've got you (Hawkeye 1984)
Time for love (1993)
Long lost lover (1993)
Sweet lovers rock ( 2003)
Greatest hits


SELECTED SINGLES:

Parents fault (Studio One 1972)
Grandfather Bogle (Parks 1974)
Feeling soul (Joe Gibbs 1977)
Let's make a baby (Joe Gibbs 1977)
Memories by the score (Joe Gibbs 1977)
Everyday is just an holiday (Joe Gibbs 1978)
Let me know (Joe Gibbs 1978)
Loving pauper (Joe Gibbs 1978: anche in 12" con Trinity)
Mama say (Joe Gibbs 1978)
Stranger in love (Stars 1978)
Can't stop now (Joe Gibbs 1979)
Shake your body (Joe Gibbs 1980)
Just one moment away (Hawkeye 1980)
Key to the world (Hawkeye 1981)
You know how to make me feel so good (con Susan Cadogan: Virgin 1982)
Nice & easy (Hawkeye 1982)




Vibesonline.net - 2006


 

Per tornare all'inizio pagina
Per tornare all'indice "various" - Back to the "various" index


 

 

 

 


This page is part of the Vibesonline.net web-zine
home page http://www.vibesonline.net
web design: Vibrazioni Visive - vvibes@geocities.com