header sunnyvibes link
indice di articoli vari indice delle interviste indice delle recensioni di album indice delle recensioni di singoli  


David Katz
Title: People Funny Boy
Editor:

Recensito da: Pier Tosi


Di solito quando esce un libro di questa portata e' assai facile usare termini altisonanti e scadere nella retorica, e magari confondere chi leggendo cerca di capire cosa lo puo' portare a procurarselo.
In questo caso vorrei anticiparvi che se amate il reggae e siete avidi di notizie sulla sua storia dovete assolutamente avere questo libro (se potete leggere l'inglese) e che qualsiasi buona parola spesa su di esso e' assolutamente giustificata.

Al primo incontro con Dave Katz, Lee Perry gli ha subito conferito l'incarico di biografo ufficiale ed e' quindi iniziata una specie di convivenza di due anni, in cui Scratch ha raccontato allo scrittore la sua vita.
Dave Katz ha utilizzato al meglio questa esperienza scrivendo un ritratto straordinario di questo genio e fornendo un quadro assolutamente ineguagliabile dello sviluppo della intricata personalita' di Lee Perry, fuggendo tutti i possibili stereotipi letti altrove sui suoi comportamenti 'non convenzionali' ed anzi aiutando a comprendere il raggiungimento da parte di Scratch di una dimensione creativa ed umana che non gli ha comunque risparmiato tante sofferenze.

Il racconto si evolve ed emerge un ossessione da parte di chi scrive di non tralasciare anche minimi particolari: nelle vicende sentimentali o nei rapporti con i suoi collaboratori si notano particolari oscuri, in questa biografia il bene convive giustamente con il male ed anche se certi rischi di santificazione del protagonista spesso avvertibili in biografie ufficiali di altri personaggi sono tenuti alla larga da Dave Katz.

Al di la di questi aspetti confidenziali e personali, l'ossessione di Dave Katz emerge particolarmente anche in territorio musicale: 'People funny boy' e' probabilmente il libro piu' zeppo di aneddoti, storie di studio, biografie di artisti, alberi genealogici di bands, appunti meticolosi su uscite discografiche che sia mai stato fatto sul reggae, ed oltre ad essere un'importante chiave per sbrogliare la matassa dell'intricatissima produzione upsetteriana, e' un'opera che racconta dettagliatamente molti eventi importanti legati alla storia del reggae ed i suoi protagonisti.

Anche gli ultimissimi anni della storia di Lee Perry sono raccontati con grande dovizia di particolari e viene fatta ampia luce sulle recenti ristampe, compreso alcuni discutibili episodi di pirateria che spesso confondono chi si avvicina al genio di Scratch senza sufficiente esperienza. Alla conclusione troviamo un'immancabile discografia selezionata molto dettagliata e limitata solamente agli albums, nonostante Dave Katz avesse incominciato nella fanzine The Upsetter un importante lavoro anche sulla discografia dei singoli.

Spesso gli appassionati di reggae vengono accusati di ossessione o monomania: Dave Katz ci dimostra che se ossessione deve essere, e' bene che lo sia alla grande!!!
Buona lettura quindi a tutti i maniaci del reggae alle prese con questo importantissimo nuovo libro.


Vibesonline.net - 2000

Per tornare all'inizio pagina
Per tornare all'indice


This page is part of the Vibesonline.net web-zine
home page http://www.vibesonline.net