header sunnyvibes link
indice di articoli vari indice delle interviste indice delle recensioni di album indice delle recensioni di singoli  


Artist: Steela
Title: 1° Livello
Label: Casasonica

Recensito da: Pier Tosi


Da tempo sentivamo parlare di una giovanissima band salentina dal nome di Salento Roots Project. Ulteriori ricerche ci hanno fatto scoprire che hanno cambiato nome in Steela e che pur avendo un’età media non di molto superiore ai vent’anni questi ragazzi suonano da parecchio tempo e pur vivendo a due passi da Sud Sound System hanno preso maggiormente come riferimento lo stile più ‘nordico’ di gruppi come Africa Unite, Casino Royale e Subsonica. Proprio sull’etichetta di questi ultimi è uscito ultimamente il loro CD di debutto ‘1° livello’ e l’accostamento alla scena torinese non si limita a questo particolare ma anche alla produzione curata da Madaski e Paolo Baldini di Africa Unite (Max Casacci e Ale Bravo dei Subsonica hanno prodotto un unico brano e cioe’ ‘Resto in piedi’) e dai featurings vocali di Bunna e Madaski. Steela partono dal reggae/ragga con una certa propensione per le levigature del suono elettronico e gli esoterismi del dub ed arrivano talvolta ad un suono accostabile a certi beats cibernetici sporcati un po’ di rock molto in auge in questo inizio di milennio. Il dialetto salentino affiora qua e la ma la scansione metrica e le immagini evocate dalle liriche caratterizzate da una buona dose di ermetismo ricordano abbastanza i gruppi torinesi di cui abbiamo già parlato. Il suono è elegante ed essenziale ed il ritmo potente al punto giusto ed in un paio di occasioni Steela si tuffano con la complicità di Madaski negli oscuri meandri di un dub in cui la mano del dubmaster piemontese è riconoscibilissima. Con tutta questa carne al fuoco viene da chiedersi, assolutamente senza malizia, come sarebbe stato ‘1° livello’ senza l’ausilio dei suoi blasonati produttori: c’è da dire comunque che questo debutto è assolutamente positivo ma sull’intero lavoro aleggia la sensazione di essere alle prese di musica perfetta formalmente a cui manca però qualcosa a livello di carattere. Intanto il ghiaccio è rotto e questi ragazzi hanno iniziato a suonare in giro per promuovere questo ambizioso debutto: sicuramente vista la loro giovane età li ritroveremo presto più ricchi di esperienza e con un’impronta più personale.


Vibesonline.net - 2007

Per tornare all'inizio pagina
Per tornare all'indice delle recensioni



 

 


This page is part of the Vibesonline.net web-zine
home page http://www.vibesonline.net
web design: Vibrazioni Visive - mimmo@bassculture.it