header sunnyvibes link
indice di articoli vari indice delle interviste indice delle recensioni di album indice delle recensioni di singoli  


Artist: Various Artists
Title: Studio One Soul 2

Artist: Sound Dimension
Title: Jamaica Soul Shake vol.1

Label: Soul Jazz

Recensiti da: Pier Tosi


Grazie ad un accordo con la famiglia Dodd l’etichetta inglese Soul Jazz continua imperterrita a pubblicare materiale Studio One racchiuso da compilazioni tematiche o raccolte antologiche. Non ci soffermiamo molto sull’importanza dell’etichetta di Brentford Road: i lettori che si sono appena accostati al reggae sappiano che stiamo parlando della casa discografica ‘madre’ della musica giamaicana e che se vogliono capire ed apprezzare in generale la nostra musica conviene che cerchino di documentarsi, magari guardandosi il bellissimo DVD di tre ore ‘Studio One story’ edito proprio qualche anno fa da Soul Jazz. Nel 2001 era uscito il primo capitolo di ‘Studio One soul’, raccolta dedita alle connessioni tra reggae e soul alla corte di Sir Coxsone. Il soul e’ sempre stata una grande influenza sul reggae e decine e decine di cantanti si sono formati riproponendo classici del soul in versione reggae come quelli che troviamo in queste raccolte. Ora viene proposto il volume 2 in cui al solito troviamo brani famosi accostati alle versioni piu’ oscure che fanno la gioia di coloro che hanno gia’ la casa piena di materiale Studio One. Della prima categoria fanno parte ‘Ain’t no sunshine’ di Horace Andy, ‘Ten to one’ di Cornell Campbell, il dub di ‘Darker shade of black’ intitolato ‘Darker block’ e lo strumentale ‘Swing easy’ (l’inclusione di questa traccia in questa raccolta e’ opinabile, cosi’ come quella di ‘Land called Africa’ di Benbow Creary). Tra le ‘chicche’ le cose piu’ allettanti sono ‘Choice of colors’ degli Heptones, reperibile in CD solo attraverso questo disco, lo strumentale ‘Fancy pants’ in cui Jackie Mittoo coverizza ‘What’s going on’ di Marvin Gaye e la ‘paurosa’ versione di ‘People make the world around’ di Hortense Ellis. Le influenze soul si sprecano anche in ‘Jamaica Soul Shake 1’, strepitoso CD antologico dedicato alla band di casa Studio One, i Sound Dimension. In sedici tracce si mette in evidenza di come i musicisti a Brentford Road giocassero un ruolo fondamentale in una intepretazione magistrale del reggae che aveva come punti cruciali la grande semplicita’ degli arrangiamenti, il tocco ‘jazz’ degli assoli e soprattutto un ‘groove’ senza pari. Si inizia con una versione strumentale di ‘Conquer’ di Delroy Wilson ed il torrido funk reggae di ‘Federated backdrop’ con la chitarra ‘lavica’ di Eric Frater e si prosegue alla grande con vari richiami a classici ‘vocali’ del repertorio. ‘Bitter blood’ riprende ‘Just another girl’ di Ken Boothe, la famosissima ‘Full up’ e’ il ritmo base di ‘Africa here I come’ di Freddie McGregor, ‘Upsetter dream’ richiama ‘Love me forever’ di Carlton & The Shoes e ‘Hai Don D’ riprende ‘Hpetones gonna fight’ del gruppo di Leroy Sibbles citato dal titolo. Questo ‘Jamaica soul shake vol.1’ solletica di piu’ la mia fantasia di ‘Studio One soul 2’: in ogni caso, a meno che non siate collezionisti inveterati di materiale Studio One, con questi due CDs andate veramente sul sicuro.


 

Vibesonline.net - 2006

Per tornare all'inizio pagina
Per tornare all'indice delle recensioni - Back to reviews index


 

 


This page is part of the Vibesonline.net web-zine
home page http://www.vibesonline.net
web design: Vibrazioni Visive - vvibes@geocities.com