header sunnyvibes link
indice di articoli vari indice delle interviste indice delle recensioni di album indice delle recensioni di singoli  


Artist: Chezidek
Title: Mash Dem Down
Label: Al.Ta.Fa.An.

Recensito da: Pier Tosi


Grazie all’insegnamento e all’opera di personaggi come Luciano, Sizzla, Capleton e Morgan Heritage il roots reggae ha mantenuto un buon profilo nel corso degli anni e si è adattato ai mutamenti della società giamaicana e alle esigenze del pubblico. Negli ultimi anni i ritmi tradizionali e le tematiche roots costituiscono una buona percentuale nella globalità delle produzioni giamaicane e ci sono alcuni produttori ed alcuni artisti che imperniano tutta la loro opera sul roots & culture evitando anche la minima incursione nel mondo della dancehall music. Questo ‘Mash dem down’ è proprio l’incontro di uno di questi artisti e cioè il cantante Chezidek e uno di questi produttori e cioè Anthony Senior e la sua Al. Ta. Fa.An. label, e dobbiamo dire che il risultato è notevole e ‘Mash dem down’ è uno dei migliori roots CDs del 2007. L’apertura con la gioiosa title track in maggiore rievoca uno dei migliori ritmi di sempre Al.Ta.Fa.An. e cioè quello usato per ‘Addicted to music’ di Tafari. Si prosegue con una bella conscious combination tra Chezidek e President Brown, il primo di una serie di numerosi ospiti che vede comparire con ottimi esiti via via nel corso del CD anche Mark Wonder, Lutan Fyah e Gentleman. Non ci sono cadute di tono in ‘Mash dem down’: la voce di Chezidek e sincera e piacevole e le sue composizioni sono tutte di livello più che buono e si legano alla perfezione ad un contrappunto musicale di prim’ordine orchestrato da Anthony Senior con tocco molto personale. Se dovessimo scegliere le tracce migliori, oltre al brano a tre con Lutan Fyah e Mark Wonder ‘Only the wrong’ e ‘Don’t you’ condivisa con Gentleman, ci riferiremmo ad ottimi esempi di roots su accordi in minore come ‘Conscience speak’, ‘Bruck like crackery’, ‘Let them talk’ e ‘Nothing good in them’. Chezidek ha centrato il numero uno delle charts giamaicane con ‘Leave the trees’ nel 2003 e ha mostrato il suo talento nel 2006 con ‘Inna de road’: questo ‘Mash dem down’ lo indica a questo punto come uno dei migliori cantanti roots in circolazione.


 

Vibesonline.net - 2007

Per tornare all'inizio pagina
Per tornare all'indice delle recensioni - Back to reviews index


 

 


This page is part of the Vibesonline.net web-zine
home page http://www.vibesonline.net
web design: Vibrazioni Visive - vvibes@geocities.com