header sunnyvibes link
indice di articoli vari indice delle interviste indice delle recensioni di album indice delle recensioni di singoli  


Artist: Various Artists
Title:Lion Paw
Label: VP

Distribuito in Italia da Jahmekya e One Love Music Corner

Recensito da: Pier Tosi


Per questo disco direi che valgono gli stessi preamboli fatti nel recensire il one-riddim album ‘I swear’ e cioe’ che la pubblicazione negli ultimi tempi di albums con tutti quanti i cuts di ritmi roots e’ di sicuro un segnale di una sorta di onda di ritorno del roots & culture in Giamaica che si riflette grazie all’operato di grandi artisti nuovi e meno nuovi sulle varie scene reggae intorno al mondo. L’ascolto di un album con sedici versioni dello stesso ritmo potrebbe essere noioso per alcuni ma potrebbe essere comunque bellissimo per chi trova notevole il ritmo in questione: in questo caso abbiamo un ritmo assolutamente eccezionale. Nei singoli questo ritmo si chiamava ‘Nine eleven’ e questo nome faceva riferimento alla tragedia delle Twin Towers a New York dell’11 settembre 2001. Sicuramente la newyorkese VP ha ritenuto piu’ opportuno di chiamare questo disco ‘Lion Paw’ utilizzando il nome della casa di produzione che ha prodotto tutte le tracce. Parlando finalmente di musica il ‘nine eleven’ e’ un bellissimo ritmo roots sospinto da basso e batteria acustici, un micidiale riff di fiati e ricami di chitarra effettata: tutti gli artisti hanno quindi ricevuto grande stimolo a dare grosse prove ed il risultato e’ in effetti di primissimo ordine. L’inizio e’ di ‘Hail Rastafari’ di Morgan Heritage e questo della famiglia reale e’ di sicuro il miglior brano della compilation con le loro voci che si intrecciano suggestivamente in un inno a Rastafari. Su livelli di intensita’ appena inferiori, almeno secondo chi scrive, abbiamo ‘It’s gonna be terrible’ di Richie Spice (il suo singolo si chiama ‘Nine eleven’ e intitola cosi’ il ritmo), ‘My life’ di un Warrior King in grande forma, ‘I will survive’ di Turbulence ed ‘Only Jah can save the day’ di Bushman. Grandi tunes roots si alternano a love songs come ‘Asking for love’ di Maria, ‘Treat her like a lady’ di Natural Black e la magnifica ‘Ask heaven for love’ di Jah Cure, un artista che nonostante la detenzione in carcere sta facendo cose quasi incredibili sul mercato dei singoli giamaicani. Su ottimi livelli anche grandi artisti come Luciano, Anthony B e Chuck Fender. Quando il ritmo e’ ottimo e vi si alternano grandissimi artisti e’ anche interessante notare le varie differenze di stile e di approccio partendo dalla stessa base: questo e’ proprio quello che succede in questo ‘Lion Paw’ e quindi non possiamo fare a meno di consigliarlo a tutti i super-appassionati di new roots giamaicano specialmente se non sono avvezzi all’acquisto dei singoletti.


 

Vibesonline.net - 2005

Per tornare all'inizio pagina
Per tornare all'indice delle recensioni - Back to reviews index


 

 


This page is part of the Vibesonline.net web-zine
home page http://www.vibesonline.net
web design: Vibrazioni Visive - vvibes@geocities.com