header sunnyvibes link
indice di articoli vari indice delle interviste indice delle recensioni di album indice delle recensioni di singoli  


Artist: Josie Mel
Title: Rasta Still De Bout
Label: Minor 7 Flat 5

 

Recensito da: Pier Tosi


Questa recensione vuole essere un tributo agli artigiani del reggae, quei personaggi che non appaiono sotto la luce dei riflettori, difficilmente raggiungeranno la prima posizione nelle reggae charts, ma continuano a lavorare con spirito concreto, divertendosi e producendo musica di cui andare assai fieri. A questa categoria appartengono sia il produttore di questo disco, il tedesco Brotherman, titolare della Minor 7 Flat 5, sia il suo autore ed interprete e cioe’ il cantante giamaicano Josie Mel. Entrambi non hanno la fama di altri personaggi, ma in questo caso producono un disco sorprendente nella sua bellezza. Brotherman da anni compone e produce ritmi roots originali (attenzione: per ritmi originali intendo che nessun ‘riddim’ di questo disco e’ un rifacimento…) in cui si incontrano felicemente tradizione ed innovazione e che calzano a pennello per la voce e la penna dell’ottimo Josie Mel. ‘Rasta still deh bout’ si apre con il suo brano migliore e cioe’ la magnifica title track in cui Josie e’ accompagnato da un altro artista caro al producer tedesco e cioe’ Lutan Fyah. Tra l’altro di questo inno Rasta e’ presente nel CD anche il bel video girato dalla Slingshot Productions. ‘Consecrate yourself’ e’ una notevole stepper tune con un bellissimo arrangiamento di fiati ed ancora i fiati introducono gioiosamente la seguente ‘Let’s party’ sullo stesso ritmo usato per ‘My hope’ di Anthony B. ‘All over my face’ e’ una canzone d’amore assai triste dall’andamento blueseggiante ed un ottimo intreccio di ritmica e fiati. La notevole combinazione di belle liriche cantate in modo toccante da Josie Mel e di grande incisivita’ roots continua nella parte centrale del CD con la successione di ‘I feel better’, ‘Hail H.I.M.’, ‘Wonderful world’ e ‘And I pray’. Alla conclusione del CD Josie torna a parlare d’amore con ‘I love you’ e la ballata dal sapore quasi soul ‘Why?’. In dodici tracce Josie Mel dimostra di essere diventato un notevole cantante, valorizzato molto bene dalla vena di musicista di Brotherman, di sicuro uno dei produttori del reggae attuale da tenere maggiormente d’occhio


Vibesonline.net - 2006

Per tornare all'inizio pagina
Per tornare all'indice delle recensioni



 

 


This page is part of the Vibesonline.net web-zine
home page http://www.vibesonline.net
web design: Vibrazioni Visive - mimmo@bassculture.it