header sunnyvibes link
indice di articoli vari indice delle interviste indice delle recensioni di album indice delle recensioni di singoli  


Artist: BR Stylers
Title: Dub resonance
Label: Vinylmania

Recensiti da: Pier Tosi
Scroll to right column for english version


Dopo un primo demoCD 'di servizio' gli interessantissimi B.R. Stylers da Pordenone sono riusciti, appoggiandosi ad un etichetta slovena, la Vinylmania, a pubblicare il loro lavoro d'esordio su lunga durata intitolato 'Dub Resonance'. Se avete letto l'intervista alla band su queste pagine conoscete l'amore di B.R. Stylers per i profondi ed evocativi suoni in minore della tradizione del roots reggae e soprattutto per le possibilita' espressive offerte dal dub e dalla sua attitudine, sia captata dai maestri delle origini come King Tubby, sia captata da alcuni importanti continuatori della tradizione nel presente come Dub Syndicate e Revolutionary Dub Warriors, gruppi presi a riferimento stilistico dalla band pordenonese.

'Dub resonance' si snoda attraverso dieci lunghe e suggestive tracce (precedute da una breve introduzione) e possiamo dire che mette a fuoco come meglio non si potrebbe le coordinate sonore mostrate nel loro demoCD. L'apertura e' subito con una grande traccia, 'One island dub', sospinta da un bellissimo ritmo stepper, introdotta da una linea di melodica che entra ed esce nel corso di tutto il brano e proseguita con un duetto vocale tra Michela Grena, la bella voce di B.R. Stylers ed il 'Rasta chanting' dell'ospite Ras Alle Asher.

L'impostazione sonora dei B.R. Stylers e' molto semplice e concreta: in grande evidenza le ritmiche di basso e batteria impreziosite da samplers, echi e riverberi tipici del dub, suoni sparsi di melodica e chitarra e la splendida voce di Michela in evidenza nelle tracce cantate (nel CD c'e' un equilibrio numerico tra le tracce cantate e quelle strumentali) ed appena accennata e distorta dagli effetti nei brani strumentali.

C'e' grande equilibrio tra le ritmiche ed i vari effetti dub ed ogni altra componente dei brani e l'idea e' di creare le giuste atmosfere e non sovraccaricare il suono di effetti fini a se stessi. Tutti i brani sono composti con accordi in minore e l'impressione generale di 'Dub resonance' e' la omogeneita' e la tendenza a sfruttare creativamente al massimo le idee base: tra i brani cantati migliori segnaliamo 'Don't sleep', ampliata rispetto a come appariva sul demo 'Dub alchemy', 'You made me reach' e 'Conscious sun', mentre tra i dubs spiccano le version di 'One Island dub' e 'Dub resonance'.

Per le liriche B.R. Stylers hanno scelto l'utilizzo della lingua inglese e suoni e scansioni ritmiche che fanno si che la voce di Michela si amalgami al meglio con le parti strumentali, e testi coincisi ed introspettivi molto adatti al tipo di atmosfere sonore da cui sono supportati. Questo 'Dub resonance' e' un lavoro d'esordio ottimamente riuscito e speriamo sia solo il primo passo di una lunga avventura musicale.

B.R. STYLERS:
Michela Grena: Voce
G.P.Ennas : Batteria
Paolo Baldini: Basso, Chitarra
Luca Ceo: Tastiere, Samplers e Melodica
Stefano Boscolo: Live Sound Engineer & Dub

http://www.vinylmania.si


Vibesonline.net - 2003

Per tornare all'inizio pagina
Per tornare all'indice delle recensioni



 

 


This page is part of the Vibesonline.net web-zine
home page http://www.vibesonline.net