header sunnyvibes link
indice di articoli vari indice delle interviste indice delle recensioni di album indice delle recensioni di singoli  


Artist: Beres Hammond
Title: A moment in time
Label: VP

Recensito da: Pier Tosi


Nel panorama reggae attuale Beres Hammond appare come un personaggio di altri tempi e cioè i tempi da lui celebrati anni or sono in Rock away in cui le grandi canzoni avevano il potere di farti piangere e di farti ballare tutta la notte. Nonostante questo artista resti un decano del suono ‘lovers’ giamaicano i suoi vertici creativi sono passati ma questo A moment of time è un ottimo disco: Beres non cerca di rilanciare la sua carriera con il suono del momento o con ospiti blasonati ma inanella sedici episodi di grande sincerità e concretezza alternando dolcissimi ritmi reggae suonati con strumentazione tradizionale a suadenti ballate in cui il suo temperamento soul si dimostra molto a suo agio. Con il suo mood gioioso I feel good in apertura (già proposta anche come singolo) ci fa sentire a casa ed è già un classico del suo repertorio. Grandi nomi del passato come gli Heptones di Sea of Love e Bob Andy di Unchained sono citati apertamente in Good Bye ed A Place for you e l’atmosfera generale dell’intero lavoro è decisamente retrò. Still will be heaven ci ricorda il miglior gregory Isaacs, Talking Africa è la gioia e l’orgoglio per le radici africane e Bring it on è un esempio di reggae ballad in cui Beres è imbattibile. Nel disco sono presenti anche I Surrender sul Drop It riddim di Kemar ‘Flava’ McGregor e Give it all I got che insieme ad I feel good è l’unico apporto alla produzione dell’amico di lunga data Donovan Germain. Tutte le restanti tracce sono prodotte dal figlio Hugh per il marchio di produzione di famiglia Harmony House. Il controllo dei grandi soul men sempre in bilico sui filo dell’uragano emotivo permea Cry no more mentre Beres accantona il ritmo del reggae nella ballata Picking up the pieces e nella lenta e sinuosa Body & soul. La title track viene lasciata per ultima ed è molto particolare: il basso riecheggia un contrabbasso ed il violino e la tromba suonata con la sordina danno al brano un sapore jazzato rafforzato dalle raffinatissime evoluzioni melodiche della voce del cantante. A moment in time è nel suo complesso un bellissimo disco di reggae melodico, non riflette gli umori della scena reggae attuale e suona piuttosto senza tempo. Con quest’aura di classicità può rappresentare un’eccellente introduzione allo stile di questo impareggiabile cantante giamaicano. Per sottolineare l’importanza di questa uscita VP correda la confezione con uno spettacolare DVD con un’intervista a Beres, il videoclip di I feel good e soprattutto il resoconto filmato del grande concerto di questa leggenda del canto giamaicano al Reggae Sumfest del 2007.



Vibesonline.net - 2008

Per tornare all'inizio pagina
Per tornare all'indice delle recensioni - Back to reviews index


 

 


This page is part of the Vibesonline.net web-zine
home page http://www.vibesonline.net
web design: Vibrazioni Visive - vvibes@geocities.com